Logo

PER INFORMAZIONI

1Chiamaci al telefono 
2oppure scrivici un'email 
3o fissa un appuntamento. 

Se hai problemi, non esitare a contattarci inviandoci un'email a support [ @ ] turinforyoung.it .Grazie!

Ufficio Pastorale Giovanile

Lunedì-Venerdì 9:00AM-12:00PM e  14:00PM-18:00PM
info@turinforyoung.it

CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

Hai dimenticato la password?

*

LOGO

articolo-logo

IL LOGO 

Il 3 luglio 2014 è stato presentato a Cracovia dall'arcivescovo cardinale Stanislao Dziwisz, già segretario personale di Giovanni Paolo II, il logo ufficiale della trentunesima Giornata Mondiale della Gioventù

Nella simbologia del logo si coniugano tre elementi: il luogo, i principali protagonisti e il tema della celebrazione. Esso illustra la beatitudine tratta dal Vangelo di Matteo,«Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia», scelto come tema dell'incontro.

 

L’autrice del logo 

L’autrice del logo della GMG 2016 è Monika Rybczyńska, che si è avvalsa della collaborazione di Emilia Pyza.

 

Protagonisti dell’incontro

I protagonisti della GMG sono Gesù Cristo e i giovani. L’essenza stessa di questo evento è l’incontro con Dio e con gli altri. Per questo motivo,il simbolo della Croce raffigura Cristo e il cerchio inserito nella Croce, come quelli delle scorse edizioni della GMG, rappresenta i giovani.

 

Luogo dell’incontro

La Polonia è la patria di San Giovanni Paolo II, apostolo della Divina Misericordia e iniziatore della GMG. È anche il luogo in cui è nata e ha vissuto Santa Faustina Kowalska, alla quale Cristo si è rivelato personalmente, affidandole il messaggio della Divina Misericordia. All’interno dei confini polacchi è disegnata la città di Cracovia che, come diceva lo stesso San Giovanni Paolo II, è il centro del culto della Divina Misericordia del mondo.

 

Tema dell’incontro

Il tema della XXXI GMG è la Divina Misericordia. Proprio per questo, nel logo è stato raffigurato il raggio di due colori, rosso e blu, ispirato all’immagine di Gesù Misericordioso.

Santa Faustina scrive nel suo Diario: “Vidi il Signore Gesù vestito di una veste bianca: una mano alzata per benedire, mentre l’altra toccava sul petto la veste, che ivi leggermente scostata lasciava uscire due grandi raggi, rosso l’uno e l’altro pallido”. Questo elemento, nel logo, rappresenta la Grazia che purifica e infiamma i giovani riuniti alla GMG.

 

Colori del logo

I colori del logo (rosso, blu, giallo) sono quelli ufficiali della città di Cracovia e del suo stemma.

TOP